Acidità e reflusso

Pensavo di partire arrabbiata, di dissotterrare tutti i sentimenti negativi che provo per alcune persone che, mio malgrado, hanno fatto parte della nostra vita. E invece no. Dopo un’unica giornata nervosa, il resto sta andando piuttosto tranquillo. In cuor mio, con le dimissioni di mio marito, è tutto finito.

Guardo indietro alle mille cose per cui ho sofferto negli ultimi otto anni e, esattamente come mi ripetevo quando ci ero in mezzo, il tempo è passato e non sono che un lontano sbiadito ricordo.

Sì, perchè quando colta dagli attacchi di panico non riuscivo a focalizzare il qui e dove, il senso di tutto quello che mi stava accadendo, mi ripetevo un’unica frase, come un mantra: “Fra qualche anno tutto questo non lo ricorderai nemmeno“. Ed è incredibilmente vero.

Ho spesso meditato la vendetta a freddo, ma se non mi viene bene quella a caldo figuriamoci una volta che è passato del tempo.

E poi in fondo io ci credo: chi di spada ferisce, di spada perisce.

E quindi ciao, forse speravate di avermi fatto male ma mi avete reso un grande favore. E soprattutto, avete dato a Salvo la forza di capire che quando tutto è marcio è inutile restare a impantanarsi: è meglio imparare a sognare e decidere di prendere il rischio di alzarsi in volo.

Ho imparato a sognare quando un sogno è un cannone, e se sogni ne ammazzi metà.

Annunci

4 risposte a “Acidità e reflusso

  1. Fa strano di questi tempi leggere di dimissioni volontarie, bene per voi, per un futuro migliore e radioso non qui, ma dove potrete essere felici!

    • Tanto guarda, mio marito prende uno stipendio ogni quattro mesi… non é che avessimo tutte ‘ste certezze comunque. Speriamo bene, come sempre il primo impatto con Milano é duro ma so che piano piano riprenderò le mie attività e i miei contatti e tutto andrà meglio! Un abbraccio!

  2. Anch’io credo al fatto che se uno fa del male, prima o poi torna indietro, o comunque lo spero tanto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...