10 cose che mi piacciono della Sicilia

In passato mi sono ampliamente lamentata di Modica e della Sicilia, sin dai primi tempi in cui ho vissuto qui. Ho citato testi di letteratura, ho riflettuto sulle mie scelte, mi sono sentita disillusa, mi sono arrabbiata per i continui graffi sulla mia macchina, mi sono lamentata per l’acqua che non c’era, ho fotografato l’impossibilità di passeggiare in città con un bambino (peggio ancora con un disabile), sono stata vittima di abuso di potere da parte dei vigili urbani, ho sopportato il degrado sulla tomba di mia figlia, mi sono sfogatasfogatasfogata e ancora sfogata.

Ora con immenso sforzo ho deciso di raccogliere in un post quello che invece mi piace. Dieci piccole cose che in questi anni hanno fatto la differenza.

1. Il mare. La pace e la tranquillità delle spiagge a settembre.

2. La campagna. Le immense distese di campi incolti, verdi in inverno e gialli d’estate, fioriti in primavera, ricchi di germogli in autunno.

3. La possibilità di vivere senza temere (troppo) furti o delinquenza in generale.

4. Il cielo azzurro. Non bianco, azzurro. Le nuvole nere, precise, nette. Le nuvole bianche che sembrano disegnate.

5. Chiacchierare con le commesse nei negozi o al supermercato senza che nessuno ti gridi dica di sbrigarti.

6. I pannolini sempre in offerta. (O questa non vale?)

7. I muri a secco.

8. Il clima. Sono arrivata ad apprezzare anche il vento dalla disperazione.

9. L’immensa varietà di piccoli animali che non avevo mai visto in libertà: volpi, falchetti, bruchi colorati, picchi, civette, donnole, topolini di campagna, insetti strani. E animali che pascolano ovunque: mucche, cavalli, capre, pony, pecore.

10. Mio marito e i miei figli. Ultimi, ma non ultimi.

SAM_0120

Annunci

10 risposte a “10 cose che mi piacciono della Sicilia

  1. Ciao..anche io vorrei trasferirmi in Sicilia..mi piacciono il mare, clima, il pesce, frutta e verdure che hanno un sapore, a differenza di quelle che compriamo qui pagando anche più del doppio. Diciamo che avremmo anche possibilità di mantenere entrambi il lavoro chiedendo trasferimento lui con la 104 per il suo papà e io mobilità per ricongiungimento familiare. Mio compagno è Palermitano, conosciuto a Gorizia, e non vuole assolutamente tornare in Sicilia. Mi dice sempre che conoscendomi starei male giù e che per la nostra piccola non sarebbe il massimo. Quest’estate passeremo un mese in Sicilia vediamo come va..non sono mai stata per più di 10 giorni. Leggendo però le tue critiche mi ritrovo molto…. credo che il vicino con lo stereo da alto volume manderei a quel paese dopo 10 giorni e l’odore dei cassonetti bruciati non gradirei neanche, pur non sapendo com’è.. mi irrita inoltre la scarsa pulizia, la gente che butta le immondizie ovunque anche nelle bellissime spiaggie, che non ha rispetto per gli animali e per la natura, i cani randagi… mi fanno pena..io amo tutti gli animali ma soprattutto i cani 😉

    • Non è facile, la Sicilia è una terra meravigliosa ma dai tanti contrasti e credo che se addirittura il tuo compagno te lo sconsiglia dovresti ascoltarlo. Io ci ho vissuto sette anni e sono stata benissimo e malissimo, felicissima e tristissima, accolta a volte benissimo e a volte malissimo. È tutto all’estremo e devi essere pronta a un salto del genere. Io vengo da Milano e non è che sia il massimo neppure questa… insomma da valutare, soprattutto come coppia! Dipende molto dal tuo carattere, su alcune cose ci vuole un bel pelo sullo stomaco, su altre è semplicemente meravigliosa. Sono curiosa di sapere cosa deciderete! In ogni caso sarebbe un’esperienza 😉

  2. Se potessi mi trasferirei domani in Sicilia, mi piacerebbe sapere come hai fatto.
    Ciao
    Andrea

    • Ciao Andrea, per me è stato semplice: ho trovato qui mio marito! In realtà ora c’è davvero crisi giù quindi te lo sconsiglio se non hai un lavoro che ti permetta di trasferirti… l’altra alternativa potrebbe essere quella di puntare sul turismo, ma rivolto principalmente agli stranieri,che apprezzano questa terra molto più degli italiani… Oltre a questo però non saprei che dirti, per me è stata una specie di fuga d’amore! Stai attento però che non è tutto oro quello che luccica… e molte cose qui non funzionano per niente…

  3. Grande, bella positiva! Che meraviglia questa foto ❤

  4. Brava, Cla. Che modo dolce per riconciliarti.

  5. avrei aggiunto assolutamente le vigne, il cibo, l’isola, l’etna, l’odore…ma l’ultimo punto vince su tutti! 😉

    • L’odore! Porca miseria mi tocca fare 11! Il profumo dei fiori d’arancio e non solo…
      Il cibo mi ha un po’ stufata a dire il vero, ma i prodotti locali… Orca, 12!!! 🙂
      D’altronde chi lo spiega a mio marito se lo scambio con una ricotta fresca?!?! 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...