Mamma mia!

Sono grande abbastanza per capire che certe ferite non si rimarginano mai. Che inizialmente è solo la rabbia, ma poi entrano in gioco mille altre sensazioni, la delusione, l’amarezza, la stanchezza… la non voglia.

La non voglia di affrontare per l’ennesima volta l’ennesima discussione a vicolo cieco, la non voglia di superare l’ostacolo e nemmeno di aggirarlo, la non voglia di doversi mettere in gioco, esporsi ancora una volta.

C’è l’eruzione, c’è la riflessione, c’è il silenzio. Ma non c’è fine. Perchè certi pensieri, certi dubbi, certe parole, certi silenzi, certe assenze, non si cancellano con un po’ d’acqua e una spugna. Certe parole sono lame che lasciano l’ennesima cicatrice su un corpo martoriato. E si può far finta di non vederla, ma un giorno ti lavi e lei riappare. Si apre e da lì passa tutto.

Passa tutto.

Mamma mia! Sono stanca di drammi e melodrammi. E’ successo. E’ finita. Non tornerà mai come prima.

Io mi metto il cuore in pace, lo so, non pretendo di fingere altrimenti.

Le amicizie finiscono, i rapporti d’amore finiscono, tutto finisce. Niente è così solido da resistere a mille tempeste. Niente.

Quindi lasciamo perdere, e ognuno per la sua. Senza pretese. Senza melodrammi. La vita non è questo. La vita è altro.

 

 

(No. Io e Salvo non ci siamo lasciati se lo state pensando…!!)

Annunci

Una risposta a “Mamma mia!

  1. La vita è metamorfosi, è cambiamento, fine e ripartenza. Niente è per sempre, nemmeno noi lo siamo. Buona giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...