Oggi tre anni fa…

… sposavo un ragazzo, un ragazzo timido e riservato, silenzioso e pieno di segreti, dolce e sensibile, amorevole, divertente e apprezzato da tutti. Salivo la rampa che dalla strada porta su, alla chiesa dei Cappuccini di Modica. Volevo correre, correre da lui – ma mio padre continuava a pestarmi il vestito. Non ero agitata, non ero così in ansia da non capire niente. Ero curiosa, volevo vederlo, volevo che mi vedesse così, bella, semplice, innamorata.

Lui stava là. Teso, contrito nel suo vestito.

Quando ci siamo incontrato io sorridevo e lui tradiva l’emozione. Tanto che da dietro qualcuno gli ha gridato, “Il bacio in fronte! Salvo! Il bacio in fronte!” e allora, tenendomi per mano, mi ha baciata.

Non c’era bisogno delle promesse nuziali per capire che saremmo stati insieme per sempre. Ancora adesso ne sono convinta. Ne abbiamo passate tante, abbiamo litigato, abbiamo urlato, abbiamo pianto, siamo stati zitti, abbiamo dormito tenendo le distanze nel letto, salvo poi cercarci timidamente prima con un piede, poi con tutto il corpo.

Abbiamo provato le gioie più grandi, a partire dal viaggio in traghetto che mi avrebbe portata definitivamente qui, al dolore più atroce, la perdita di una bimba. Ma non ci siamo mai arresi, perchè per noi nella vita conta solo l’amore. Conta l’idea di famiglia che abbiamo nei nostri cuori, più che nelle nostre menti.

Non siamo ricchi di soldi, ma siamo ricchi di amore.

Il nostro primo anniversario è stato speciale, perchè aspettavo Nicole, e in riva al mare abbiamo festeggiato con un bicchiere di spumante e un mazzo di rose rosse. Non mi ha fermata nè la nausea nè il continuo bisogno di andare a fare pipì. Anzi, ricordo con un sorriso la ricerca disperata di una campagna isolata dove potermi finalmente liberare…

Il secondo anniversario, l’anno scorso, è stato un po’ più triste: Nicole non c’era più e, nonostante la speranza, non c’era alcuna forma di vita dentro il mio ventre. Non ricordo neanche cosa abbiamo fatto, perchè purtroppo il dolore mi aveva offuscato.

Quest’anno c’è Noemi con noi. Il piccolo miracolo che è arrivato per spazzare via tutti i brutti ricordi.

Quest’anno è tutto diverso. Abbiamo mille progetti, siamo finalmente una famiglia completa, forse è un momento in cui la vita ci sta dando più di quanto possiamo desiderare.

E tutto questo è arrivato semplicemente con l’amore, l’amore per noi stessi, l’amore per l’altro, e soprattutto… l’amore per la vita, l’idea che ciò che ci toglie, poi ci verrà ridato con gli interessi.

La vita ci ha tolto molto negli anni passati, ma noi siamo ancora qui.

Sempre in piedi.

Sempre innamorati.

Come il primo giorno.

Annunci

Una risposta a “Oggi tre anni fa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...