Sei qui con me.

Ti guardo dormire, e fare le smorfie nel sonno.
Sei bellissima Noemi, sei come ti abbiamo sempre sognata.
Non riesco a dormire quando tu dormi, devo tenerti vicino, guardarti, ancora troppo incredula del miracolo che rappresenti.
Eri nella mia pancia fino a pochi giorni fa, e ora sei qui con me. Ti attacchi al mio seno, mi guardi con i tuoi occhioni azzurri, e anche se non ci vedi ancora, so che mi senti, che mi senti profondamente.
Quando sei nata ho pianto per un’ora di fila, singhiozzavo come una bambina, tra ansie paure e brutti ricordi. Poi ti hanno appoggiata accanto a me sul letto, un fagottino di poco più di tre chili, e tu mi hai fissata, e io ti ho sorriso.
Per due giorni e per due notti non ho dormito, potevo solo stare a guardarti.
E ora che sei a casa con me, con il tuo papà, mi sembra tutto così naturale, come se ci fossi sempre stata.
La gente dice che abbiamo un angelo che veglia su di noi – io ancora piango quando si parla di lei.
E mi commuovo a guardarti e al pensiero che…
… sei qui con me.
Sei proprio qui.
Annunci

2 risposte a “Sei qui con me.

  1. Pingback: Aborto terapeutico | Claudia's blog

  2. Pingback: Tre anni (e nove mesi) | Claudia's blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...