Tante cose.

A volte fantastico sul prossimo futuro, sulla mia bambina e su come sarà tenerla per la prima volta in braccio…
A volte mi blocco e penso che non dovrei pensarci, perchè sul più bello potrebbero portarmela via.
A volte mi fermo e ascolto la mia pancia, quasi che se mi concentro bene io possa riuscire a sentire i suoi impercettibili movimenti.
A volte penso che è sempre nella stessa posizione nelle ecografie… perchè?
Quando ho saputo di essere incinta, o forse qualche giorno prima, ho provato la strana sensazione di avere la mia piccola Nicole ancora nella mia pancia. E il destino ha voluto che anche questa bimba fosse femmina. Noemi.
Non riesco a lasciarmi andare del tutto. Fa male pensare che potrebbe andare ancora tutto storto.
Non è facile vivere come se non avessi paura di quella terribile sentenza. Non è facile essere incinta e dirlo, con la paura poi di doverti rimangiare tutto.
Ci sono persone che ancora non sanno della mia gravidanza – che pure a un occhio attento sarebbe ben visibile. Non ho mai avuto la pancia e ora è come se avessi un piccolo palloncino sotto lo stomaco.
In fondo sono al quarto mese.
Ho il terrore che succeda di nuovo.
Ma Noemi è forte. Ha resistito all’amniocentesi, s’è tirata dritta dritta quasi a voler chiarire che l’ago non sarebbe riuscito nel suo intento. E quando sono uscita dall’ospedale mi ha tirato due calci, credo fosse infastidita da quell’invasione.
Vorrei poterla vedere ogni giorno, ed essere sicura che è ancora qui con me.
Potermi lasciar andare veramente ai pensieri più superficiali: al passeggino, ai vestitini, a cosa mettermi in ospedale, a dove mettere il fasciatoio e la culla, a quando portarla a Milano per la prima volta… ma ogni volta che mi sorprendo a pensarci, mi zittisco, come per scaramanzia.
E allora  le chiedo di farsi sentire. Di farmi capire che è qui con me, e che sta bene.
Mercoledì ancora amniocentesi, sperando capisca che non è una cosa a cui mi sottopongo con piacere, specie la seconda volta. Chissà.
Chissà come sarà stringerla tra le mie braccia… viva.
Annunci

2 risposte a “Tante cose.

  1. Pingback: Tre anni (e nove mesi) | Claudia's blog

  2. Tesoro… scopro adesso leggendo il tuo blog.. che hai di nuovo un esserino stupendo dentro il grembo :-)Sei una donna coraggiosa, e non guardarti indietro, punta avanti, fiera, sicura e fiduciosa.Vedrai che questa volta sara\’ tutto stupendo, e Nicole vi sara\’ sempre accanto comunque.Vi abbraccio tutti e tre, quattro quanti siete… Cla\’, Nicole, Noemi, Salvo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...