La noia e le riflessioni

Un macigno sullo stomaco.
Si chiama segreto.
Qualcosa che so solo io. Che sappiamo in pochi. Un peso enorme. La voglia di gridare. Il silenzio che ti imponi.
La noia.
Le riflessioni.
Di nuovo la voglia di urlare. Di piangere. Di maledire.
La rabbia.
La noia.
Il silenzio.
La voglia di chiedersi cosa sta succedendo. Perchè? Perchè a me? Perchè a noi? Perchè?
Non ho mai chiesto molto dalla vita. Anzi, non ho mai chiesto niente. Una sola cosa. Una sola cosa.
Una sola stramaledetta cosa.
E ora?
Una volta è pesante, ma due sono troppe.
Sono giovane?
Chi mi vede per la prima volta quanti anni mi dà?
Eppure nel cuore ho troppi anni per la mia età. Troppi.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...