Insonnia

Tre mesi.
Tre lunghissimi mesi.
Non ci sono parole per descrivere quello che si prova. Penso e ripenso a lei. Penso e ripenso a lei. Penso e ripenso a lei.
Non riesco nemmeno a trovare le parole, o a parlare d’altro. In fondo lei è tutto quello che desideravo. Non chiedevo molto. Chiedevo solo di poterla abbracciare, crescere, amare.
Neanche questo.
Neanche questo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...