Stranezze

La vita è strana. Un giorno ti svegli e ti porta via tutto, pensi che niente abbia importanza, niente abbia senso, rivaluti tutto quello che hai fatto fino a quel momento, cambi le priorità, non dai peso a cose che prima erano fondamentali, credi che nella vita in fondo c’è solo una cosa che abbia davvero valore. E ne ha così tanto che è inestimabile. Più del denaro. Più delle fortune materiali.
Eppure c’è sempre qualcuno che con un pugno ti porta a terra. E infierisce su ferite dilaniate dal dolore. Ti porta a pensare, a innervosirti per cose che tu reputi senza senso. Ti porta a capire quanto tutta la vita sia colma di ingiustizie. Ti porta a capire come essere buoni in fondo non serve proprio a niente.
E vorresti urlare, prendere le persone a sberle, tirare calci a chi ti ha portato via tutto. Vorresti, ma alla fine ti fermi e allarghi le braccia. Speri che qualcuno ti aiuti. Ma non c’è nessuno.
E torni sulla sua tomba, pensando che quella era felicità. Ed ora è morta.
Non c’è più.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...