Funeral blues #2

Mi sento in un sogno. Mi ero addormentata credendo di essere incinta e mi sveglio con la pancia vuota. Io che per anni ho inseguito quella stessa “pancia vuota” che ora odio… mi sento morire. In ospedale riuscivo a stare su di morale, riuscivo a non pensarci, salvo piangere ogni volta che avevo una visita ginecologica. Il dolore, il dolore fisico è allucinante. Il parto indotto è una tortura, è talmente doloroso che non pensi ad altro che far uscire il bimbo che hai dentro, e ti odi per questo.
Piccola mia… mi manchi da morire. Mi guardo la pancia piatta, l’ombelico mi sembra una voragine. Tu non sei più con me. Ti ho vista inerme accanto al letto dove ti ho partorita, mentre uscivi le lacrime mi rigavano la faccia… il dolore fisico passava per lasciare spazio a una sofferenza ben peggiore. Eri così bella… piccola, già completamente formata, gli occhi chiusi che sembravi dormire, il dito vicino alla bocca, colta nel gesto più naturale del mondo. Una vita spezzata mentre ignara di tutto ti ciucciavi il tuo ditino. Piccolo Amore mio. Ti ho guardata tanto, ed eri così bella che non potevi essere morta. Che non potevi avere quella grave malformazione che l’ecografia ha mostrato per ben tre volte. Lo so che non saresti vissuta. Credo che tu sia morta prima di uscire dal mio utero. Ma mi lasci un vuoto enorme ora.
Da due sere mi sento svenire. Piango e vorrei che fossi ancora dentro di me. Non ho saputo proteggerti. Ma ti ho amata tanto. Ti amo tantissimo.
E oggi porteremo la tua piccola bara al cimitero. Ci lasceremo le nostri due fedine di ferro, quelle del corso prematrimoniale. Sono il simbolo del nostro Amore, proprio come te. Sei e rimarrai sempre il simbolo di un Amore grande, che però non ha saputo evitarti tutto questo.
Annunci

5 risposte a “Funeral blues #2

  1. Pingback: Stasera la luna… | Claudia's blog

  2. Pingback: Irreale | Claudia's blog

  3. Pingback: Io mi sento così | Claudia's blog

  4. Forza e coraggio. Vuol dire che doveva andare così… Stai tranquilla. Ti voglio bene.

  5. Non riesco a trattenere le lacrime quando leggo le tue parole. Anche se non era nata le volevo gia\’ tanto bene. L\’ho sognata e hai ragione era bellissima la mia nipotina………V.V.B.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...