Confusa… e felice.

A volte mi guardo allo specchio e non capisco chi diavolo sono io. Sono pazza, forse. Forse sono davvero pazza.
Sono una bellissima persona e allo stesso tempo sono una persona orribile. Mi sento dilaniata, tra chi sono e chi dimostro di essere. E soprattutto non riesco a darmi una maledettissima ragione sul perchè il lato peggiore lo mostro solo alle persone migliori.
Ma che succede? Che succede che invece di amare provo rabbia? Rabbia estrema.
Non riesco a fermarmi in tempo. Mai.
Più amo e più sono capace di sentimenti folli. Amo all’estremo, odio all’estremo.
Forse in fondo è un bene. Forse in fondo, sempre meglio che essere piatta.
Chi lo sa. L’anima è talmente un mistero per me.
Non aspettavo altro che tornare qui, dal mio Amore. Vederlo, toccarlo, finalmente sentirlo. Poi qualcosa va storto, tutte le volte.
Non lo so se sono io. Se sono tutta una serie di coicidenze sbagliate. Se in fondo non sono l’unica ad avere delle pecche.
Allora mi guardo allo specchio: può essere questa ragazza dall’aria così dolce un mostro così folle?
Siate folli, ma comportatevi da persone normali (P. Coelho).
Io sicuramente sono folle. Ma non so comportarmi da persona normale.
Sono un sentimento. Quello che provo faccio vedere. Come acqua cristallina. Nel bene e nel male.
Però amo. Amo fortemente. E di questo posso andare fiera.
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...